AVVISO AI VISITATORI

A seguito del progetto di un nuovo collegamento funiviario tra Frachey e il Colle Superiore delle Cime Bianche nell'area protetta del Vallone delle Cime Bianche (Ambienti glaciali del gruppo del Monte Rosa, SIC/ZPS IT1204220), nonostante il sito rappresenti un impegno ormai ventennale portato sempre avanti con continuità, passione e dedizione, il webmaster non ritiene più opportuno indirizzare migliaia di escursionisti in una valle che non ha imparato ad amare, rispettare e proteggere se stessa, a meno che non intervengano elementi che scongiurino l'ennesimo attacco al suo ambiente.
Alla prima scadenza del dominio ayastrekking.it dopo l'apertura dei cantieri, pertanto, questo non verrà più rinnovato. Contemporaneamente verranno messi offline tutti i servizi associati, il canale YouTube e il forum.

AyasTrekking.it fa parte del gruppo di lavoro "Ripartire dalle Cime Bianche" che ha come scopo lo sviluppo in Ayas di un nuovo modello di turismo sostenibile e attento alle nuove necessità e richieste del mercato nazionale e internazionale.

Il webmaster

Per saperne di più visita il mini-sito Cime Bianche!

Questo messaggio viene visualizzato una sola volta per sessione

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante OK acconsenti all'uso dei cookie.
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Condividi su Technorati
2011
Scompaginati dal maltempo i piani autunnali, si ricomincia ormai in piena stagione invernale; gennaio è fortunatamente allietato da diverse belle giornate che non vanno sprecate, prima con la salita al M. Soglio e poi con il raggiungimento del rifugio Benevolo in Val di Rhêmes.
Il ritorno in Val d'Ayas è in febbraio, con una ciaspolata verso il M. Facciabella in una magnifica giornata di sole con temperature di gran lunga superiori alla media, seguita da una serie di domeniche sfavorevoli: fortunatamente si salva il freddo lunedì 21 febbraio, con la soleggiata salita al M. Bo Valsesiano.
Marzo si apre poi con la ricerca, in una magnifica giornata di sole, di un percorso adatto alla prima gita del CAI Vercelli; la Rocca del Corno risulterà il punto più elevato del nostro percorso esplorativo nel Finalese, seguita dalla gita vera e propria nella stessa zona. Ancora Liguria nelle settimane successive, con la lunga escursione tra il Rama e il Beigua e con la seconda gita CAI, tra Camogli e S. Margherita. Chiude il mese di Aprile il ritorno in Val d'Ayas, con la salita al Lago Blu e la polenta a Resy.
La successiva puntata in Val d'Ayas è la salita ai Laghi Frudière, ottima occasione per riscrivere l'itinerario 18.
Seguono alcune uscite fuori Ayas: la prima al M. Bo Biellese, con alcune difficoltà date da nevai residui inaspettatamente ancora molto estesi, e la seconda alla Finestra di Cignana in Valtournenche come da programma escursionistico CAI Vercelli.
La prima uscita di due giorni dell'anno è sull'anello Brusson - Lago Bringuez - Laghi Palasina - Arp - Brusson, in due giorni finalmente ben soleggiati anche se ventosi, e nella prima giornata veramente estiva finalmente arrivano i primi 3000, con la Falconetta e il Bec Trecare.
Il 3 luglio viene "conquistata" la vetta dell'Alta Luce, obbiettivo mancato 5 anni prima causa maltempo, e nell'ultima domenica prima delle tanto sospirate vacanze si torna sullo Zerbion (escursione 4), questa volta però in assetto quasi invernale a causa delle temperature eccezionalmente basse (soprattutto nella zona del Colle Portola spazzato dal vento gelido).
Le vacanze si aprono subito alla grande con la traversata della Vallée Blanche dalla Punta Helbronner all'Aiguille du Midi (sarà purtroppo l'unica uscita su ghiacciaio dell'anno), proseguono con la salita al Corno Bussola (escursione 42), questa volta finalmente in una bella giornata (le due salite precedenti si erano svolte nelle nuvole e con pioggia e grandine), e con il ritorno al M. Nery (itinerario alpinistico 5), come di consueto con un giorno di avvicinamento da Tollegnaz via Colle Chasten (escursione 36).
Due giorni dopo torno al bivacco Città di Mariano e al Gran Lago di Tzère (escursione 19), e poi - purtroppo in una giornata non ottimale - tocca alla salita al Faroma.
Le vacanze si concludono con l'atteso ritorno alla Becca Torchè (escursione 39), con lo scopo aggiuntivo di raccogliere immagini per un progetto a lungo termine in fase di sviluppo.
Finite le vacanze non finisce la montagna: una settimana dopo vengono finalmente uniti il Lago Perrin e i Pinter in un percorso ad anello, con un tratto che incredibiilmente mancava ancora alla raccolta su questo sito.
16 gennaio - M. Soglio
Prima uscita del nuovo anno con la salita al M. Soglio in compagnia della Commissione Escursionismo del CAI Vercelli... in libera uscita, con altri validi elementi.
Da sinistra Alessandra, Walter, Paola, Daniela, Simone, io e Santino.
23 gennaio - Rhêmes-Notre-Dame - rifugio Benevolo
Mini-ritrovo di AroundAyas in Val di Rhêmes, e lunga salita al rifugio Benevolo. Per il forum, presenti Henry, Aria e Paola.
Nella foto a sinistra, il gruppo durante la salita; a destra breve pausa al rifugio prima di cominciare la discesa.
6 febbraio - Mandrou - Colle Vascoccia - M. Facciabella
Nella foto, il gruppo con Lauretta, Giovanni, Paola e Alberto al Colle Vascoccia in una meravigliosa e caldissima giornata di febbraio.
21 febbraio - Rassa - M. Bo Valsesiano
Con Paola sulla vetta del M. Bo Valsesiano; sullo sfondo campeggia la Punta Gnifetti.
6 marzo - Verzi - Rocca del Corno
Con Walter, Daniela e Simone sulla Rocca del Corno in Liguria, durante l'esplorazione della zona finalizzata a trovare un valido itinerario per la prima gita CAI dell'anno.
3 aprile - lungo la via Julia Augusta
Esplorata la zona (foto precedente), ecco la prima escursione sezionale CAI dell'anno, con i partecipanti ritratti in una delle cave romane della zona.
10 aprile - Lerca - M. Rama - Cima Fontanaccia - M. Beigua - M. Sciguello
In una giornata assolutamente estiva ecco la prima gita "lunga" dell'anno, con uno sviluppo di oltre 25 km., nell'entroterra di Cogoleto/Varazze: partenza da Lerca e salita al Rama, con cammino lungo l'Alta Via dei Monti Liguri e salite alla Fontanaccia, al Beigua e allo Sciguello; su quest'ultimo è stata scattata la foto con Daniale, Walter e Paola.
17 aprile - Camogli - S. Margherita Ligure
Seconda gita CAI dell'anno, da Camogli a S. Margherita Ligure e ritorno in battello.
Nella foto, il gruppo sul molo di S. Margherita in attesa della partenza per Camogli.
25 aprile (Pasquetta) - St.-Jacques - Lago Blu - Resy
La tradizionale scampagnata di Pasquetta quest'anno coincide con il ritorno in Valle d'Aosta dopo una serie di uscite in Liguria: nella foto, con Alberto "Gamba4" al Lago Blu prima del trasferimento a Resy per l'altrettanto tradizionale polenta.
15 maggio - Graines - Laghi Frudière e Castello di Graines
Piacevole - nonostante il forte vento freddo - salita primaverile ai Laghi Frudière (escursione 18).
Nella foto, al castello di Graines con Daniela e Walter.
29 maggio - Montesinaro - M. Bo Biellese
Nubi in vetta e residui nevai imprevedibilmente estesi non fermano me e Paola dalla conquista del M. Bo Biellese, testimoniata da questa foto di vetta purtroppo del tutto priva del panorama.
12 giugno - Maen - Lago e Finestra di Cignana
Con tempo non eccezionale ma niente pioggia, ecco gli iscritti all'escursione sezionale del CAI Vercelli alla Finestra di Cignana raggiunta da Maen via Lago di Cignana.
Sullo sfondo il M. Pancherot.
19-20 giugno - Brusson - Lago Bringuez - Colle Bringuez - Laghi Palasina - Rifugio Arp - Cascata di Pacard - Brusson
Prima uscita di due giorni dell'anno con primo pernottamento in rifugio, in questo caso al conosciuto Arp.
Nella foto, con Maurizio "MS" e Valeria sulle rive del Lago Bringuez spazzato da intense raffiche di vento freddo.
26 giugno - Mandrou - Becca di Nana - Bec Trecare
In questa eccezionale giornata di sole vengono riconcatenate le vette dellla Falconetta (escursione 10) e del Bec Trecare (escursione 14), percorso inverso di quanto già provato il 22 agosto 2009.
Nella foto sono con Andrea e Alberto sulla vetta della Falconetta.
3 luglio - Stafal - Lago Gabiet - Alta Luce
Altra magnifica giornata per questa lunga camminata nella Valle del Lys, con salita da Stafal alla vetta dell'Alta Luce (3185). Un tentativo fallito causa neve era già stato effettuato nel giugno del 2006, e la salita non era mai più stata messa in programma.
A sinistra la foto di vetta con Paola. Sullo sfondo il Grand Tournalin, il M. Bianco, il Roisettaz, il Grand Combin, la Punta perazzi e il Castore con il Colle Felik.
24 luglio - M. Zerbion
Le temperature molto sotto la media e il forte vento non impediscono il ritorno sulla vetta dello Zerbion, dove è stata scattata la foto a sinistra con me e Paola.
Durante l'escursione sono stati raccolti i dati necessari a rinnovare completamente la pagina del relativo itinerario (escursione 4).
31 luglio - Pointe Helbronner - Aiguille du Midi
Per il quarto anno consecutivo la gita dell'ultima domenica di luglio è coronata dal successo: dopo il Nery nel 2008 (itinerario alpinistico 5), la Piure e la Ruines nel 2009 (escursione 51+51b) e l'Avic nel 2010 (itinerario alpinistico 8) è la volta della traversata della Vallèe Blanche dalla Pointe Helbronner all'Aiguille du Midi.
Nella foto la meritata pausa ristoratrice a La Palud con Cristiano, Vera, Patrizia, Massimo, Giovanni e Lauretta.
4 agosto - Corno Bussola
Al terzo tentativo la vetta del Corno Bussola si fa finalmente ammirare con condizioni meteo decenti: è l'occasione per rinnovare gran parte delle immagini dell'itinerario 42 e registrare la videoguida alla salita al Bussola.
Nella foto, con Barbara appena arrivati in vetta.
10-11 agosto - Tollegnaz - Merendiou - Colle Chasten - Bivacco Cravetto - M. Nery

È la volta del ritorno sulla vetta del M. Nery, raggiunto come ormai di consueto con un giorno di avvicinamento e una notte passata al bivacco Cravetto, nel Vallone di Stolen, raggiunto da Tollegnaz via Colle Chasten.
Doppia foto di vetta: nella prima con Angelo, Lauretta, Giovanni e parte del panorama verso il Bianco; nella seconda con Lauretta e Giovanni e il panorama dal Cervino a tutto il Rosa.
Le immagini registrate nell'arco di queste due giornate diventeranno un piccolo documentario della salita al Nery.
13 agosto - St.-Jacques - Bivacco Città di Mariano - Gran Lago di Tzére
Con Davide e Barbara al Bivacco Città di Mariano, prima dell'ulteriore camminata fino al Gran Lago di Tzére (escursione 19). Sullo sfondo le sagome del Grand Tournalin e del Roisettaz.
17 agosto - Porliod - M. Faroma
La bella salita da Porliod al M. Faroma, con parte terminale con passaggi di I e II, non viene purtroppo allietata dal cielo sereno, e una nuvola finisce per coprire irrimediabilmente buona parte del panorama.
Nella foto di vetta sono con Vittorio, Lauretta, Claudio e Giovanni.
20 agosto - Dondeuil - Becca Torchè
Dopo ben 4 anni è la volta del ritorno ai 3016 m. della vetta della Becca Torchè, allietato da una magnifica giornata di sole con temperature decisamente sopra la media. Questa volta lo scopo è stato raccogliere immagini per un progetto in corso di sviluppo.
Nella foto, di fronte alla croce di vetta con Davide.
28 agosto - Crest - Lago Perrin - Laghi Pinter
L'ultima assolata e calda domenica di agosto viene piacevolmente impiegata con la salita al Lago Perrin dal Crest e la traversata (nell'occasione documentata per Ayas Trekking nella variante 7b) fino ai Laghi Pinter.
Nella foto sono con Valeria e Maurizio sulle rive dei Pinter.

Torna all'album fotografico

Home page