AVVISO AI VISITATORI

A seguito del progetto di un nuovo collegamento funiviario tra Frachey e il Colle Superiore delle Cime Bianche nell'area protetta del Vallone delle Cime Bianche (Ambienti glaciali del gruppo del Monte Rosa, SIC/ZPS IT1204220), nonostante il sito rappresenti un impegno ormai ventennale portato sempre avanti con continuità, passione e dedizione, il webmaster non ritiene più opportuno indirizzare migliaia di escursionisti in una valle che non ha imparato ad amare, rispettare e proteggere se stessa, a meno che non intervengano elementi che scongiurino l'ennesimo attacco al suo ambiente.
Alla prima scadenza del dominio ayastrekking.it dopo l'apertura dei cantieri, pertanto, questo non verrà più rinnovato. Contemporaneamente verranno messi offline tutti i servizi associati, il canale YouTube e il forum.

AyasTrekking.it fa parte del gruppo di lavoro "Ripartire dalle Cime Bianche" che ha come scopo lo sviluppo in Ayas di un nuovo modello di turismo sostenibile e attento alle nuove necessità e richieste del mercato nazionale e internazionale.

Il webmaster

Per saperne di più visita il mini-sito Cime Bianche!

Questo messaggio viene visualizzato una sola volta per sessione

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante OK acconsenti all'uso dei cookie.
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Condividi su Technorati
2009
Il 2009 è iniziato da pochi giorni, e già il gruppone di AroundAyas è in viaggio verso il Pian di Verra Superiore (altre mete sono state scartate a causa dell'elevato rischio valanghe). Una sola settimana dopo arriva la prima vetta dell'anno, il classico Palon di Resy.
Dopo una pausa e mentre il rischio valanghe si mantiene troppo alto per tentare qualcosa di interessante è la volta di una lunga camminata in Liguria, con la "conquista" del M. Rama via Zunino, del Fontanaccia e dello Sciguello. Esattamente un mese dopo seguo la Via dell'Acqua, sempre al Rama.
Aprile non sarà certo ricordato come un mese con condizioni ideali per la montagna; maggio si apre però con la salita al M. Tobbio via cresta ovest, e due giorni dopo si scala alla falesia di Traversella. Quote ben diverse si fanno ancora attendere perchè il rischio valanghe è ancora troppo elevato.
In maggio il caldo esplode, il livello neve sale velocemente ma in quota rimane il pericolo, pertanto si rimane a quote medio-basse su roccia: il 24 tocca alla via La Plus Facile alla Rocca dell'Argimonia.
Il gruppo estivo di AroundAyas si riunisce in 2 giugno per il primo ritrovo estivo, che si svolge - causa elevato innevamento residuo - sul percorso anulare Col de Joux - Testa di Comagna - Col Tzecore - Sommarese - Col de Joux.
Due settimane dopo sono sulla Becca d'Aver e sulla Cima Longhede, mentre la prima domenica di luglio arrivano i primi due 4000 dell'anno, i Breithorn Centrale e Occidentale.
Dopo una puntatina al Colle Frudière da Estoul e al classico ma sempre bellissimo Gran Lago di Tzère, ecco altre due cime nuove e tanto attese: la Punta Piure e la Punta Ruines.
Agosto non si apre all'insegna di ottime condizioni meteo, lasciando comunque la possibilità di semplici gite a bassa quota; tornato il sereno si parte immediatamente per l'ormai tradizionale salita al Castore. Sceso da questo risalgo immediatamente al bivacco Cravetto per affrontare il giorno dopo la traversata Voghel-Becca di Vlou che era in programma da qualcosa come 10 mesi.
Dopo qualche giorno di meritata pausa, condita però da una trasferta in Valsesia per un concerto, il cammino ricomincia alla grande: dopo la salita al Mantova del 12, il 13 piantiamo la bandierina sulla Zumstein, la Gnifetti e il Balmenhorn. Altra piccola pausa e ancora via per una due giorni, la ripetizione di quella che era stata "la" gita del 2008: la salita al Nery con pernottamento al Cravetto.
Seguono altri interessanti ritorni al Rothorn e al Piccolo Rothorn, al riposante Lago Blu e il concatenamento Bec Trecare - Falconetta. Chiude definitivamente e in bellezza la vacanza una giornata di arrampicata in falesia nella Valle di Champorcher.
Superato il corso di arrampicata, il soddisfacente anno si chiude con le due gite organizzate da me e Massi per il Cai Vercelli: la prima nel Parco dell'Avic sul noto percorso Champorcher - Colle del Lago Bianco - rifugio Barbustel - Gran Lago, la seconda, funestata però dalla pioggia al termine della discesa, al M. Rama da Lerca (GE).
4 gennaio - St.-Jacques - Pian di Verra Superiore
L'anno nuovo non poteva cominciare meglio: è di 11 partecipanti il gruppo di ciaspolatori che raggiungono l'innevatissimo Pian di Verra Superiore in questa splendida giornata invernale.
11 gennaio - Palon di Resy
La prima cima dell'anno è il Palon di Resy, meta ben conosciuta ma mai raggiunta con così tanta neve. Ecco la foto in vetta con Davide e Massi.
15 febbraio - Lerca - M. Rama - M. Fontanaccia - M. Sciguello - Sciarborasca
Temperature ancora decisamente basse e rischio valanghe troppo alto fanno questa volta spostare la scelta dell'itinerario sull'entroterra tra Arenzano e Cogoleto.
Ecco la foto con Massi sulla vetta del Rama, raggiunto per la via Zunino (II/II+, PD).
15 marzo - Lerca - Via dell'Acqua
Seconda via di roccia sul Rama: la Via dell'Acqua, III+, AD- secondo alcune relazioni.
1° maggio - Voltaggio - M. Tobbio via cresta ovest
Salita facile (passaggi di II e III) ai 1092 m. del M. Tobbio lungo la cresta ovest. Le condizioni sono ormai quasi estive.
3 maggio - Traversella
Un giorno di arrampicata a Traversella con Marco e Massi.
24 maggio - Rocca dell'Argimonia
Foto di gruppo con Nicola e Massi sulla Rocca dell'Argimonia, raggiunta superando senza problemi i 7 tiri (max 3+) della via La Plus Facile.
2 giugno - Col de Joux - Testa di Comagna - Col Tzecore - Sommarese - Col de Joux
Ritorno in Val d'Ayas per il primo ritrovo estivo semi-ufficiale di AroundAyas: nella foto il gruppo in vetta alla Testa di Comagna.
La descrizione del percorso è negli itinerari 47 e 47b.
28 giugno - Grand Villa - Becca d'Aver - Cima Longhede
Gruppo inedito per questa semplice camminata: intorno alla croce di vetta della Becca d'Aver con Selena, Elena, Massi, Chiara e Aidin.
5 luglio - Plateau Rosa - Breithorn Centrale - Breithorn Occidentale
La salita era attesa da tanto tempo, ed eccomi finalmente con Massi, Lauretta e Giovanni sulla vetta del Breithorn Occidentale, a quota 4165.
La descrizione del percorso è nell'itinerario alpinistico 6.
12 luglio - Estoul - Laghi e Colle Frudière
Foto scattata con Maurizio al Colle Frudière, raggiunto via Estoul - Laghi Frudière.
19 luglio - St.-Jacques - bivacco Città di Mariano - Gran Lago di Tzère
Con Davide, Barbara, Chiara ed Elena al bivacco Città di Mariano, di ritorno dal Gran Lago di Tzère.
26 luglio - Champoluc - Mascognaz - P.ta Piure - P.ta Ruines
Con Lauretta, Henry, Giovanni e Davide sulla Punta Piure.
La descrizione del percorso è negli itinerari 51 e 51b.
1° agosto - Estoul - laghi Palasina - rifugio Arp
Con Angelica, Alina, Barbara e Marco intorno al Lago Battaglia.
2 agosto - Barmasc - Alpe Corneuil - Alpe Mezzan
Sempre con Alina, Marco, Angelica e Barbara all'Alpe Corneuil.
4-5 agosto - Castore via normale
Ristabilitosi il tempo si parte per l'ormai annuale salita al Castore, questa volta per la via normale: nella foto con Giovanni, Lauretta e Massimo al Quintino Sella di ritorno dalla vetta.
La descrizione del percorso è nell'itinerario alpinistico 3.
5-6 agosto - M. Voghel - Becca di Vlou
La salita progettata da tanti mesi viene realizzata oggi: nella foto, con Massi sulla vetta del Voghel prima di attaccare con successo la traversata della Becca di Vlou (sullo sfondo a sinistra).
La descrizione del percorso è nell'itinerario alpinistico 7.
12-13 agosto - Punta Zumstein - Punta Gnifetti - Balmenhorn
Con Giovanni e Lauretta sulla terrazza della Capanna Margherita (4559) dopo la salita alla Zumstein (4563).
Sempre con Lauretta e Giovanni ai piedi del Cristo delle Vette al Balmenhorn.
Il racconto della giornata è nel diario "La capanna della zia Meg".
15-16 agosto - Tollegnaz - Colle Chasten - Bivacco Cravetto - M. Nery via cresta ovest.
Si ripete quella che era stata l'avventura del 2008: ecco la foto di vetta con Barbara sul M. Nery, raggiunto come da tradizione da Tollegnaz con pernottamento al Cravetto.
La descrizione del percorso è nell'itinerario alpinistico 5.
18 agosto - M. Rothorn - Piccolo Rothorn
Con Lauretta e Giovanni sulla vetta del Rothorn.
La descrizione del percorso è negli itinerari 44 e 44b.
19 agosto - Lago Blu
Con Lorena e Barbara durante la rilassante giornata trascorsa in buona parte al Lago Blu.
La descrizione del percorso è nell'itinerario 1b.
22 agosto - Mandrou - Bec Trecare - Falconetta

Nonostante le previsioni meteo non proprio ottime (e comunque molto discordanti) il tempo regge ancora e, come ultima camminata delle vacanze 2009, consente il concatenamento delle salite al Bec Trecare (itinerario 14) e alla Falconetta via cresta nord (itinerario 10b).
Nella foto in alto, con Lauretta, Massi e Giovanni sul Bec Trecare e sulla Falconetta nella foto sotto.
23 agosto - Bimbo Climb
L'ultimo giorno di vacanza non viene dedicato al rifacimento dei bagagli ma all'arrampicata con Lauretta, Giovanni, Lucia, Massi e Nicola.
6-7 settembre - M. Crabun
Dopo quella che è probabilmente l'ultima bivaccata dell'anno, con Valeria e Maurizio in vetta al Crabun di prima mattina.
13 settembre - Champorcher - rifugio Barbustel - Gran Lago
Con Alina, Giorgio, Massi e l'ampio gruppo del Cai Vercelli in gita nel Parco dell'Avic.
22 novembre - Lerca - M. Rama
Seconda e ultima gita CAI Vercelli dell'anno, meteorologicamente meno fortunata della precedente. Ma il tempo in peggioramento non impedisce al gruppo di raggiungere la vetta del M. Rama. Nella foto il superamento di un guado durante la salita.
Torna all'album fotografico

Home page