AVVISO AI VISITATORI

A seguito del progetto di un nuovo collegamento funiviario tra Frachey e il Colle Superiore delle Cime Bianche nell'area protetta del Vallone delle Cime Bianche (Ambienti glaciali del gruppo del Monte Rosa, SIC/ZPS IT1204220), nonostante il sito rappresenti un impegno ormai ventennale portato sempre avanti con continuità, passione e dedizione, il webmaster non ritiene più opportuno indirizzare migliaia di escursionisti in una valle che non ha imparato ad amare, rispettare e proteggere se stessa, a meno che non intervengano elementi che scongiurino l'ennesimo attacco al suo ambiente.
Alla prima scadenza del dominio ayastrekking.it dopo l'apertura dei cantieri, pertanto, questo non verrà più rinnovato. Contemporaneamente verranno messi offline tutti i servizi associati, il canale YouTube e il forum.

AyasTrekking.it fa parte del gruppo di lavoro "Ripartire dalle Cime Bianche" che ha come scopo lo sviluppo in Ayas di un nuovo modello di turismo sostenibile e attento alle nuove necessità e richieste del mercato nazionale e internazionale.

Il webmaster

Per saperne di più visita il mini-sito Cime Bianche!

Questo messaggio viene visualizzato una sola volta per sessione

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante OK acconsenti all'uso dei cookie.
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Condividi su Technorati
IL VALLONE DELLA FORCA
Resy
Il rifugio Ferraro
Il rifugio delle Guide di Frachey
I laghi di Resy
L'incisione rupestre dei laghi di Resy
Salita al Palon di Resy
Salita al M. Cavallo
Salita al M. Bettaforca
Salita al rifugio Quintino Sella
Salita al Castore
Il Vallone della Forca è il più settentrionale della Val d'Ayas ad allungarsi in direzione est. Così come il Vallone di Nana conduce al valico più importante verso la Valtournenche, il Colle Bettaforca, alla sommità del Vallone della Forca, è l'unico valico addirittura stradale (ma chiuso fortunatamente al traffico privato) con la Valle del Lys. Tanto "betta" quanto "forca" significano "valico".
Il vallone ha andamento pressochè rettilineo; l'imboccatura è posta poco più in alto di St.-Jacques, nei cui pressi ha inizio la strada sterrata che conduce fino alla sommità del colle.
Il più comune accesso escursionistico però è via Resy, che è posta all'estremità ovest della valle, sulla spalla nord; da qui parte il sentiero che sale fino al Colle Bettaforca integrandosi in parte con la rete viaria costruita come supporto agli impianti sciistici: il Vallone della Forca è infatti pesantemente segnato da seggiovie e piste che costituiscono il collegamento del Monterosa Ski con gli impianti di Gressoney.
In prossimità del Colle è posta la stazione a monte degli impianti che in due tronconi scendono a Stafal, e sono funzionanti anche durante la stagione estiva, nonchè quella che sale dal lato ayassino.
Il vallone, piuttosto ampio per quasi tutta la sua lunghezza, è scavato a V dal torrente nella parte bassa, mentre più in alto presenta la classica sezione a U di origine glaciale, per poi stringersi e farsi più ripido nelle immediate vicinanze del valico terminale.
Le cime che lo circondano a nord sono il Palon di Resy, il M. Rosso e la Punta Bettolina. A sud il versante (costellato anch'esso da impianti e piste) risale più dolcemente verso l'altopiano che ospita il lago Ciarcerio e il M. Cavallo; la parete nord del M. Bettaforca scende ripida sull'omonimo Colle.
Gli itinerari più interessanti sono sicuramente quelli per il Palon di Resy e il M. Rosso (il Ciarcerio e il M. Bettaforca sono più comunemente raggiunti dal Crest), ma dal Colle Bettaforca si apre uno degli accessi al massiccio del Rosa, e nel caso specifico al rifugio Quintino Sella: da qui si aprono le vie, ovviamente tutte alpinistiche, per il Castore, il Lyskamm Occidentale, il Naso del Lyskamm e la Traversata dei Lyskamm.

Immagini presenti nella galleria: 3.

1. Panoramica del Vallone della Forca, che termina col Colle Bettaforca, valico verso Gressoney. Si nota anche l'impianto di risalita e la strada sterrata, nonchè la seggiovia che scende verso Gressoney.
2. Il Vallone della Forca visto da Resy a metà marzo 2006.
La copertura nevosa è ancora notevole, con uno spessore tre i 50 e gli 80 cm.
3. Il Vallone della Forca fotografato dal Palon di Resy nel gennaio del 2008.
Sullo sfondo il M. Bettaforca, il Rothorn (escursione 44) e il Testa Grigia (escursione 20).

Indietro

Home page