AVVISO AI VISITATORI

A seguito del progetto di un nuovo collegamento funiviario tra Frachey e il Colle Superiore delle Cime Bianche nell'area protetta del Vallone delle Cime Bianche (Ambienti glaciali del gruppo del Monte Rosa, SIC/ZPS IT1204220), nonostante il sito rappresenti un impegno ormai ventennale portato sempre avanti con continuità, passione e dedizione, il webmaster non ritiene più opportuno indirizzare migliaia di escursionisti in una valle che non ha imparato ad amare, rispettare e proteggere se stessa, a meno che non intervengano elementi che scongiurino l'ennesimo attacco al suo ambiente.
Alla prima scadenza del dominio ayastrekking.it dopo l'apertura dei cantieri, pertanto, questo non verrà più rinnovato. Contemporaneamente verranno messi offline tutti i servizi associati, il canale YouTube e il forum.

AyasTrekking.it fa parte del gruppo di lavoro "Ripartire dalle Cime Bianche" che ha come scopo lo sviluppo in Ayas di un nuovo modello di turismo sostenibile e attento alle nuove necessità e richieste del mercato nazionale e internazionale.

Il webmaster

Per saperne di più visita il mini-sito Cime Bianche!

Questo messaggio viene visualizzato una sola volta per sessione

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante OK acconsenti all'uso dei cookie.
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Condividi su Technorati
EXTREPIERAZ - SALOMON - BRUSSON
E+T
La salita a Salomon è un percorso molto semplice, senza alcuna difficoltà e adatto a tutti; si svolge su strade anche asfaltate e su evidentissimi sentieri, snodandosi tra boschi, alpeggi e radure.
Per la sua brevità non richiede un'intera giornata; è sufficiente avere a disposizione pochissime ore per portare a termine la traversata da Extrepieraz a Brusson (eventualmente anche in senso inverso).
L'itinerario qui presentato propone anche la visita alla conosciuta sorgente ferruginosa di Goillaz: è una divagazione facoltativa che comporta un aumento davvero minimo del tempo di percorrenza.
Questo itinerario, a bassa quota e quasi interamente nel bosco al riparo da valanghe, può essere percorso anche in inverno con le racchette da neve.
Nella foto a sinistra la radura e l'abitato di Salomon visti dal versante opposto della valle.
Salita: Extrepieraz m. 1390 - Salomon m. 1664 E

Sentiero: 2.
Tempo di percorrenza: 30 - 50 minuti.
Difficoltà: nessuna.

1. Rue Fornolle a Extrepieraz. Il cammino parte da qui.
2. In fondo a Rue Fornolle comincia il sentiero.
3. Dopo il primo bivio si guada il torrente.
4. Dopo il guado si svolta a sinistra; nell'ellisse è evidenziato un cartello per Salomon.
5. Salendo nel bosco, a questo bivio si prosegue a sinistra.
6. La salita non è ripidissima.
7. L'alpe Court.
8. Arrivo a Salomon.
La partenza di questo itinerario è a Extrepieraz.
Dalla strada statale si imbocca Rue Fornolle (foto 1), trovando subito due fontane utili per rifornirsi di acqua.
Dopo circa 150 metri si incontra un bivio (foto 2); a sinistra la strada prosegue in orizzontale e scende poi tornando ad unirsi alla statale, mentre il sentiero 2 per Salomon si imbocca proseguendo dritti. Sulla sinistra è presente un cartello giallo che riporta Salomon a 1h20' di cammino, tempo oggettivamente piuttosto abbondante.
Inizialmente si cammina su strada asfaltata tra steccati; successivamente il fondo stradale si fa sterrato ed entra nel bosco incontrando un bivio nei pressi di un piccolo corso d'acqua. Si scarta la diramazione a sinistra e si guada il torrente (foto 3) arrivando immediatamente a un secondo bivio, proseguendo questa volta a sinistra (tralasciando la traccia gialla nella foto 3). A sinistra della diramazione è presente un cartello in legno che indica Salomon (foto 4).
Il sentiero sale poi con un tornante; si incontra a destra un segnavia 2 su una roccia e si continua a guadagnare quota nel bosco.
Al bivio della foto 5 si tralascia il sentiero di destra che scende. La traccia a terra, che sale sempre evidente (anche se più stretta della precedente larga mulattiera) con pendenza non eccessiva, è anche segnalata da frecce gialle.
Si superano due tornanti e con un breve tratto pianeggiante si esce dal bosco incontrando l'alpe Court, m. 1604; si supera l'alpeggio passando tra la stalla e gli altri edifici e si riprende la mulattiera che sale con una curva a sinistra e pendenza moderata.
Si scarta una deviazione a sinistra prima di un tornante a destra, e infine si sbocca in una radura pianeggiante (foto 8): da qui sono già visibili i tetti delle costruzioni di Salomon; in pochi minuti si raggiunge l'abitato (foto 9).

9. Alcune delle costruzioni di Salomon.
Salita: Salomon m. 1664 - sorgente di Goillaz m. 1523 - Brusson m. 1326 T

Sentiero: 2/2a.
Tempo di percorrenza: 30 - 50 minuti.
Difficoltà: nessuna.

10. Attraversamento di Salomon.
11. L'antico rascard datato 1734.
12. Allontanamento da Salomon.
13. Inizio del sentiero per la sorgente.
14. Discesa verso la sorgente.
15. La sorgente ferruginosa di Goillaz.
16. Sotto la sorgente inizia il sentiero che riporta sulla strada.
17. Ritorno sulla strada.
18. L'alpe Porte. Il cammino si avvia al termine.
A Salomon si continua a seguire la strada principale (foto 10) tralasciando le diramazioni (soprattutto la 2b che scende a Vollon) e passando dietro ad un antico rascard (foto 11) datato 1734.
Si incontra subito una diramazione a sinistra, con un sentiero che sale tra due steccati; si tratta del 2a per Thoule, indicata a 1h15' di cammino con difficoltà E, ma per scendere a Brusson si rimane sulla strada principale, che si mantiene orizzontale (foto 12). Dallo stesso bivio la durata del cammino per Brusson è valutata in 40'.
La strada guadagna poi qualche metro di quota per intercettarne un'altra; all'intersezione si prosegue a destra, verso il basso (a sinistra si torna alla parte alta di Salomon).
Si scende con alcuni tornanti, e la strada da sterrata si fa asfaltata. Poco dopo a destra si stacca il sentiero per la sorgente ferruginosa di Goillaz (foto 13); si tratta di una diramazione difficile da individuare scendendo perchè priva di indicazioni; salendo si noterebbe più facilmente una panchina a poca distanza dall'inizio del sentiero, sul lato destro.
Nota: il passaggio dalla sorgente è opzionale, e può essere tralasciato semplicemente proseguendo sulla stessa strada.
Il sentiero scende nel bosco (foto 14) e arriva in pochi minuti alla sorgente (foto 15).
Per riprendere il cammino verso Brusson non è necessario risalire verso la strada; questa può essere raggiunta col comodo sentiero in piano e poi in lieve salita (foto 16) che inizia subito sotto la sorgente e va ad intercettare la strada (foto 17) dopo circa 130 metri. In corrispondenza dell'incrocio è presente una palina con le indicazioni per la sorgente e per Salomon.
La strada continua a scendere incontrando l'alpe Porte (foto 18), alla cui fontana se necessario è possibile rabboccare la scorta d'acqua. Nei pressi dell'alpeggio è anche presente una diramazione da cui parte il sentiero 2c, che va evitata rimanendo sulla strada asfaltata.
Si giunge così a Brusson in Rue Valey.
Scendendo tra le stradine del paese ci si può portare sulla statale in pochi minuti.
Nel centro di Brusson, all'inizio di Rue La Pila, è ancora presente un vecchio cartello azzurro del Bureau Regionale du Tourisme con le indicazioni per la fonte ferruginosa, a 30 minuti di cammino.
TRACCIATO GPS
Il tracciato dell'intero percorso. Sono riportate le località e gli alpeggi attraversati, le strade regionali 45 e 33, i numeri dei sentieri, le isoipse a 50 m. e la breve variante per la fonte ferruginosa.

Cliccare sull'immagine per scaricare i tracciati per GPS Trackmaker e Google Earth (privi di mappe ma completi dei necessari waypoints) con una cartina a risoluzione superiore.

NOTA: il tracciato che fornisco è relativo ai MIEI movimenti nel giorno in cui ho percorso il sentiero, e può contenere imprecisioni dovute a miei spostamenti non inerenti il tragitto e ad errori dello strumento. Utilizzatelo come riferimento, eventualmente come traccia approssimata e per il calcolo delle distanze dai waypoint, e NON seguitelo se si dirige in posti assurdi.

PROFILO ALTIMETRICO
Il profilo altimetrico del percorso. Non ci sono tratti particolarmente ripidi, ma è evidente come la discesa verso Brusson sia leggermente più lunga e meno pendente soprattutto nel tratto finale.
Note meteorologiche:
La gita è breve e più essere effettuata comodamente in mezza giornata, con qualsiasi condizione meteorologica. Ovviamente il consiglio è di assaporare questa riposante camminata almeno senza pioggia.
Periodo consigliato:
L'itinerario è probabilmente percorribile per tutto l'anno, ovviamente con attrezzatura adeguata se il terreno è coperto di neve.
La salita a Salomon è generalmente senza neve da aprile a ottobre.
Attrezzatura:
Solo un paio di scarpe adatte ai facili sentieri.
Inserisci qui le tue esperienze relative a questo itinerario!


Copia il codice scritto qui sopra:
Registrati su Ayas Trekking Network per aggiungere una foto ai tuoi commenti!
* La dimensione massima ammessa per un'immagine è 25MB. L'upload deve terminare entro 120 secondi. Se necessario l'immagine verrà ridimensionata fino a rientrare nella sagoma limite di 800x800 pixel.
Nota: i tag HTML non sono ammessi. Vengono salvati i commenti completi di valutazione, nome e testo. Non viene raccolto alcun dato allo scopo di identificare il mittente.
I commenti che dovessero superare il filtro automatico ma saranno considerati inadatti, offensivi verso chiunque e qualunque cosa o contenenti messaggi pubblicitari o spam verranno rimossi o modificati ad insindacabile giudizio del webmaster.
Le opinioni espresse nei commenti non rispecchiano necessariamente quelle del webmaster. I messaggi che saranno rimossi manualmente rimangono visibili fino al momento della loro cancellazione; il webmaster non si assume la responsabilità del loro contenuto.
Commenti già inseriti (2):
2. Palmiro 06/08/2016, 23.10.16
Utente non registrato
Valutazione:
Giro semplice e ben descritto.
La mia PT Heidy ha apprezzato.
1. Nome (<20 car) 14/11/2013, 22.02.45
Utente non registrato
Valutazione:
TUTTO E' FATTO BENE
Indietro all'elenco degli itinerari