AVVISO AI VISITATORI

A seguito del progetto di un nuovo collegamento funiviario tra Frachey e il Colle Superiore delle Cime Bianche nell'area protetta del Vallone delle Cime Bianche (Ambienti glaciali del gruppo del Monte Rosa, SIC/ZPS IT1204220), nonostante il sito rappresenti un impegno ormai ventennale portato sempre avanti con continuità, passione e dedizione, il webmaster non ritiene più opportuno indirizzare migliaia di escursionisti in una valle che non ha imparato ad amare, rispettare e proteggere se stessa, a meno che non intervengano elementi che scongiurino l'ennesimo attacco al suo ambiente.
Alla prima scadenza del dominio ayastrekking.it dopo l'apertura dei cantieri, pertanto, questo non verrà più rinnovato. Contemporaneamente verranno messi offline tutti i servizi associati, il canale YouTube e il forum.

AyasTrekking.it fa parte del gruppo di lavoro "Ripartire dalle Cime Bianche" che ha come scopo lo sviluppo in Ayas di un nuovo modello di turismo sostenibile e attento alle nuove necessità e richieste del mercato nazionale e internazionale.

Il webmaster

Per saperne di più visita il mini-sito Cime Bianche!

Questo messaggio viene visualizzato una sola volta per sessione

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante OK acconsenti all'uso dei cookie.
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Condividi su Technorati
INTRODUZIONE
La montagna non è solo quella dove si va a sciare. È un ambiente naturale meraviglioso, in cui l'uomo non può che sentirsi parte della natura che lo circonda. Questo sito è principalmente dedicato alla Valle d'Ayas ma comprende anche itinerari nelle altre valli del Rosa e nei parchi naturali.
Ayastrekking.it non è in alcun modo legato ai vari siti commerciali e turistici ufficiali, nè ad alcuna Azienda di Soggiorno o simili nè enti pubblici o privati operanti in valle, e non comprende un servizio di prenotazione camere in albergo o rifugio.
Scopo del sito è la diffusione della conoscenza e del rispetto della montagna attraverso una frequentazione consapevole, ecologica, ecocompatibile ed ecosostenibile del suo ambiente.
Ayastrekking.it non sostiene lo sfruttamento turistico della montagna con mezzi motorizzati (4x4, quad, moto da trial, motoslitte...) nè la diffusione dei mezzi di risalita meccanici e delle piste da sci.
Ayastrekking.it è fermamente contrario al progetto di collegamento funiviario con Valtournenche nell'area protetta del Vallone delle Cime Bianche (o su altra direttrice) ed č parte del Gruppo di Lavoro "Ripartire dalle Cime Bianche" che ha lo scopo di promuovere lo sviluppo in Ayas di un più moderno modello di turismo sostenibile, a basso impatto ambientale e attento alle nuove crescenti richieste e necessità del mercato nazionale e internazionale.

Per saperne di pių visita il mini-sito "Cime Bianche"!
Rimani aggiornato sugli sviluppi e sugli eventi del Gruppo di Lavoro iscrivendoti alla mailing list!

Ho cercato per quanto possibile di trattare l'argomento in modo tecnico ma personale. Troverete quindi itinerari, tracciati GPS, foto e tante informazioni spero utili, conditi con il racconto della vita in montagna mia, di chi mi sta attorno e degli utenti che hanno scelto di raccontare le loro esperienze sugli itinerari proposti.
Nota: Questo sito web non contiene informazioni aggiornate con cadenza periodica regolare: non può quindi essere considerato "periodico" ai sensi della legge 62/2001. Il presente sito web non costituisce testata giornalistica e la diffusione di materiale interno al sito web non ha comunque carattere periodico ma è condizionata alla disponibilità del materiale stesso.
AGGIORNAMENTI DEL SITO
STANDARD DI QUALITÀ DI AYASTREKKING.IT
LA VALLE D'AYAS
La Valle d'Ayas è situata sulla sinistra orografica della Dora Baltea, tra la Valtournenche e la Valle di Gressoney. Il territorio è diviso in quattro comuni (Challand St.-Victor, Challand St.-Anselme, Brusson e Ayas) che contano a loro volta decine di frazioni; i centri più conosciuti sono Champoluc, Antagnod e Brusson.
Per tutto l'arco dell'anno la Val d'Ayas è l'ambiente ideale per escursioni di qualsiasi difficoltà e lunghezza. Il sito propone 114 tra itinerari escursionistici, alpinistici, invernali e loro varianti, illustrati con 2267 immagini e arricchiti con 138 valutazioni degli utenti per guidare frequentatori della montagna di ogni livello di esperienza alla scoperta di ogni angolo della valle dalle quote collinari ai ghiacci perenni, verso tutti i laghi, i rifugi, i bivacchi e decine e decine di vette, dalle più conosciute e frequentate a quelle secondarie, per collezionisti di cime. Sono inoltre presenti alcuni itinerari nella Valle di Gressoney e nel Parco del M. Avic.
Sono inoltre presenti 32 video realizzati in esclusiva per AyasTrekking che documentano aspetti culturali, escursionistici e alpinistici della Val d'Ayas e della Valle d'Aosta, a cui si aggiunge un documentario completo: "Ayas e la scomparsa della Krämerthal".
FOTO SATELLITARE DELLA VAL D'AYAS
Sono riportati i nomi delle principali località e frazioni.
Foto (C) CNES/SPOT Image 1992-1994.
Foto satellitare della Val d'Ayas (157 Kb)
Home Page